Ophirys | LE CINQUE CARATTERISTICHE DEL FLORAL DESIGNER PERFETTO
15436
post-template-default,single,single-post,postid-15436,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 

LE CINQUE CARATTERISTICHE DEL FLORAL DESIGNER PERFETTO

LE CINQUE CARATTERISTICHE DEL FLORAL DESIGNER PERFETTO

Il floral designer è una figura fondamentale per l’organizzazione di un evento dove piante e fiori sono gli artefici di una cornice visiva unica. Come un pittore, un architetto o uno stilista quali sono i cinque petali perfetti per diventare un perfetto floral designer?

1) FANTASIA ED IMMAGINAZIONE VISIVA
“Da dove nasce un’idea?!” Non abbiamo una risposta univoca, ma l’elaborazione di idee innovative, graffianti e lungimiranti, dopo un attento colloquio con il cliente, sono il tratto distintivo di un perfetto floral designer.
Se l’ingrediente principale è la passione, non è l’unico componente per il successo del fiorista ideale : è necessario possedere una immaginazione visiva reale, dinamica, personalizzata in modo tale da tradurre in progetti sostenibili delle buone idee.

2) PRECISIONE E PUNTUALITÀ
Organizzazione, puntualità e precisione sono le parole chiave nello svolgimento di questa professione. Come per i sapienti orologiai svizzeri anche i migliori floral designer scandiscono le loro attività secondo ingranaggi e passaggi minuziosi. Dalla scelta del fiore più adatto, all’orario in cui recapitare le creazioni, all’organizzazione negli appuntamenti da fissare, alla precisione nella lavorazione del fiore e delle composizioni, il floral designer necessità di una capacità gestionale particolareggiata e attenta ad ogni minimo dettaglio.

3) ATTITUDINE AL LAVORO DI SQUADRA
L’unione fa la forza come un insieme di fiori crea una decorazione. La professione del fiorista necessita, per una riuscita ottimale del lavoro, di una squadra che scandisca compiti e ruoli. Un team affiatato e orientato ad un progetto comune, deciso secondo regole condivise, produrrà un risultato migliore e in un tempo notevolmente minore. Risultato? Squadra felice, risultato veloce e cliente felice.

4) PAZIENZA E FLESSIBILITÀ
Agende piene, un confronto con spose emozionate, richieste di clienti esigenti, domande di un pubblico curioso, condizioni meteorologiche impreviste e catastrofiche, sono solo alcuni dei piccoli imprevisti quotidiani con le quali il floral designer deve costantemente confrontarsi. Una grande pazienza ed un occhio attento alle continue evoluzioni delle attività giornaliere sono imprescindibili dal bagaglio del perfetto floral designer.

5) CONTINUA RICERCA E AGGIORNAMENTO
Moda, tendenze, stagioni e l’avvento di uno scenario grafico web in pieno fermento rendono questo mestiere sottoposto a continui corsi di formazione ed alla ricerca dei trend setter del momento. Grande ruolo gioca l’avvento della tecnologia, spingendo i designer “naturalistici” ad essere sempre più informati sulle tecniche di lavorazione dei fiori ed alle nuove piante utilizzate.